rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
0 °
L’evento

Concertone di Radio Italia a Palermo, tutto quello che c'è da sapere: cantanti, scaletta e le modifiche al traffico

Sono tantissimi gli agrigentini che, a partire dal pomeriggio, si sposteranno verso il capoluogo. Strade chiuse, divieti di sosta, Ztl, regole per disabili e aree parcheggio: ecco il vademecum

A una settimana esatta dal doppio evento che ha portato a Palermo Vasco Rossi, riaccendendo la "fame" di grandi eventi, ecco che la radio italiana per eccellenza organizza per la terza volta il mega-show gratuito sul prato di fronte al mare. Tre ore di pura musica (che saranno trasmesse in diretta) per uno spettacolo che mira a entrare nella storia della città. E sono tanti, anzi tantissimi, gli agrigentini che oggi hanno scelto di spostarsi, ancora una volta, a Palermo.

Dal cast alla scaletta, dai divieti di circolazione alle informazioni utili, ecco tutto quello che c'è da sapere sul concertone organizzato in collaborazione con il Comune di Palermo e la Città metropolitana. 

Il cast e la scaletta 

Sul palco quest'anno quattordici artisti che, promettono, faranno emozionare il pubblico con la Radio Italia Live Orchestra diretta dal maestro Bruno Santori. In ordine rigorosamente alfabetico a Palermo arriveranno Blanco, Boomdabash, Diodato, Emma, Irama, Levante, Ligabue, Marracash, Mr. Rain, Paola & Chiara, Max Pezzali, Rkomi, Rocco Hunt e Sangiovanni. Top secret la scaletta, che sarà svelata soltanto due ore prima del grande evento. Già da questo pomeriggio, però, le prove e il soundcheck: gli artisti sono già arrivati (quasi tutti) a Palermo e dalle 15.30 saranno al Foro Italico. Spettacolo aperto, a meno che le alte temperature non impongano di mettere un telone che salvaguardi il palco. 

A che ora inizia e chi presenta

Il concertone inizia alle 20.40. Sul palco, a condurre la serata, gli attori Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. Per chi non riuscirà a garantirsi un posto sul prato del Foro Italico, è  prevista una diretta in tv su Sky Uno, in streaming su Now e in chiaro su Tv8 (oltre che ovviamente in radio e sui social ufficiali). A intercettare le emozioni del pubblico la conduttrice Daniela Cappelletti. Dietro le quinte, invece, ad ascoltare gli artisti Manola Moslehi. La sigla, invece, sarà eseguita dal vivo da Saturnino. 

Il pre-show

Chi affollerà il prato del Foro Italico sin dal pomeriggio, per garantirsi un posto migliore e poter godere di uno spettacolo ravvicinato, potrà contare su un pre-show che accompagnerà fino a sera, quando sul palco si alterneranno gli artisti. E' infatti previsto un momento di esibizione di Luca Ravanna, lo stand-up comedian dei record. Sempre durante il pre-show, inoltre, è prevista l’esibizione di Valentina Parisse. 

Concerto Radio Italia 2023 (3)
Concerto Radio Italia 2023 (3)

Stop alla Ztl 

Cambia la viabilità intorno alla zona del concerto, motivo per cui sarebbe preferibile usare i mezzi pubblici e non l'auto privata. La Ztl è sospesa da oggi fino alle 6 del primo luglio (giorno dopo lo spettacolo) e, comunque, fino a cessata esigenza. Oggi fino alle 20 (e in ogni caso fino al termine delle prove), verrà chiusa la carreggiata lato mare del Foro Umberto I. Questo porterà al doppio senso di marcia nella carreggiata lato monte, con deviazioni permesse ai varchi di piazza Tumminello e all'altezza della gelateria Ilardo. Lungo tutta la strada sarà vietato posteggiare e chi lo farà si ritroverà la rimozione del mezzo. 

Divieti di sosta 

Nessuno può posteggiare da stanotte e fino all'indomani mattina del concertone (all'incirca fino alle 6) in alcune zone limitrofe come via Francesco Crispi, via Cala, Foro Umberto I, piazza Tonnarazza, piano di Sant'Erasmo, via Lincoln, piazzetta Porta Reale, via Cervello, via Torremuzza, piazza Kalsa, salita Santi Romano, via Butera. Sanzioni salate della polizia municipale e carroattrezzi per i trasghessori dei divieti di sosta. 

Tutte le strade chiuse 

Molte strade chiuderanno letteralmente al transito veicolare. Tra queste via Francesco Crispi (con la chiusura del sottopasso direzione Cala) nel tratto compreso tra piazza XIII Vittime e la Cala, corso Vittorio Emanuele da via Porto Salvo al Foro Umberto I, piazza Tonnarazza, piazza Tumminello, via Ponte di Mare, via Messina Marine, via Lincoln, via Tiro a Segno. 

Le aree di parcheggio dei pullman 

I pullman, invece, potranno accedere nel tratto che va da via Cappello a via Adorno perché è quella l'area scelta per la loro sosta. Oltre a questa (che include anche viale dei Picciotti), ci sono anche il parcheggio Basile, il parcheggio Nina Siciliana, il parcheggio Jhon Lennon (quello di piazzale Giotto) e il parcheggio di piazzale Francia. 

I veicoli che possono circolare 

Non tutti i mezzi sono raggiunti da questa ordinanza. Potranno transitare infatti ambulanze e veicoli di soccorso ed emergenza, quelli della Protezione civile e anche quelli delle forze dell'ordine. A questi si aggiungono i veicoli degli organizzatori in possesso di pass rilasciato dall'organizzazione, quelli di operatori, troupe e tecnici televisivi e degli addetti stampa accreditati e, infine, i mezzi che trasportano disabili. Loro, infatti, potranno accedere fino a piazza Tonnarazza. 

Le regole per i disabili

E, sempre a proposito di disabili, Radio Italia ha predisposto in uno dei macrosettori (il secondo), uno spazio attrezzato ad hoc totalmente a disposizione dei disabili, con accesso dalla strada in battuto di cemento, che divide i macrosettori 1 e 2: questo permetterà l'accesso, con facilità, anche a chi ha difficoltà a deambulare. Tuttavia, però, non sarà possibile prenotare il proprio posto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concertone di Radio Italia a Palermo, tutto quello che c'è da sapere: cantanti, scaletta e le modifiche al traffico

AgrigentoNotizie è in caricamento