rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
La polemica

Concerto di Capodanno? E' costato 200mila euro: la risposta in Consiglio comunale

Altri 146mila euro sono stati spesi invece per gli eventi natalizi, un terzo solo per le luminarie cittadine

E alla fine, a mesi dalla prima richiesta fatta in Consiglio comunale, i numeri sono stati messi "nero su bianco". Anche se non tutti.

Stiamo parlando dei costi per la realizzazione del concertone di Capodanno di piazza Marconi che aveva come star principale, si ricorderà, l'artista Achille Lauro. A chiedere (per la seconda volta in quattro mesi) i dati sono stati i consiglieri comunali Lillo Firetto e Margherita Bruccoleri.

Questa volta l'assessore Costantino Ciulla, rispetto al primo tentativo (a vuoto) di gennaio scorso, entra più del merito delle richieste: chiarire quanto siano costati il concerto di fine anno e le iniziative natalizie, individuare chi ha fatto cosa e in seguito a quale gara d'appalto; indicare da dove provenivano i soldi.

Richieste che ad inizio anno furono di fatto schivate sostenendo che stava a Distretto Turistico e Fondazione "Pirandello" fornire le rendicontazioni, essendo stati questi enti incaricati dal Comune di gestire il tutto. Raccolti i numeri è stato però adesso chiarito (ma non del tutto) qualche aspetto.

Partiamo proprio dal concertone: per voce dell'assessore Ciulla si apprende che lo spettacolo (quindi cachet di Achille Lauro, noleggio di palco e service, oltre agli onorari dovuti agli artisti che hanno aperto la manifestazione) è costato 296mila euro circa, cui si aggiungono 3mila euro di bagni chimici a servizio degli spettatori. A questi si aggiungono quasi 150mila euro che sono serviti invece per gli eventi e le iniziative del Natale, delle quali 100mila per spettacoli e momenti di animazione e 46mila solo per le luminarie cittadine. Tutti fondi provenienti dall'imposta di soggiorno che il Comune ha dirottato ai due enti perché si occupassero loro di affidare il tutto.

Questo suscitando qualche dubbio nell'ex sindaco Firetto, non solo sulle procedure (Ciulla chiarito che nei fatti non c'era tempo per fare le gare d'appalto) ma anche sui costi in sè: "Se il concerto di Achille Lauro è costato 196mila euro i cittadini saranno autorizzati a pensare che un concerto degli U2 (star internazionali della musica rock ndr).

La questione però non si chiude qui. 

Infatti Firetto e Bruccoleri si sono detti non soddisfatti - ancora una volta - della risposta e il punto tornerà ancora una volta in aula: infatti, come l'ex sindaco ha fatto rilevare c'è chi, come Codacons, sostiene che in realtà i costi complessivi per gli eventi siano stati ben più alti tenendo conto anche di fondi provenienti dalla Regione dei quali però Ciulla ha ammesso di non avere notizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto di Capodanno? E' costato 200mila euro: la risposta in Consiglio comunale

AgrigentoNotizie è in caricamento