rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Nuovi casi

Con un chiodo o forse una chiave hanno danneggiato le carrozzerie di tre auto: c'è un "maniaco" in giro?

La polizia si sta occupando dell'attività investigativa per provare ad individuare l'autore, o gli autori, dei tre diversi raid

Due auto danneggiate a San Leone e una in pieno centro ad Agrigento. 

Evidente, almeno nei casi del rione balneare, che possa essersi trattato di raid vandalici. Ad essere devastate, con un oggetto acuminato (forse un chiodo o una chiave), sono state le carrozzerie di suv Nissan e una utilitaria. La prima, di proprietà di un 37enne, è stata graffiata praticamente su tutta la carrozzeria. La seconda, una Audi, di proprietà di un impiegato di 42 anni, è stata rigata invece lungo uno sportello. 

In centro, invece, è stata rigata - durante le ore notturne - la Jeep di una casalinga di 47 anni. La donna l'aveva lasciata a pochi passi da casa e al momento di rimetterla in marcia l'ha trovata tutta graffiata. 

La polizia, che si sta occupando dei tre casi, quale primo passaggio investigativo, hanno verificato l'eventuale presenza di impianti di videosorveglianza nella zona dove le vetture erano state lasciate parcheggiate. Le indagini sono in corso e l'obiettivo è, naturalmente, fermare chi si aggira per le vie di Agrigento, tanto in centro quanto in periferia, creando danni.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con un chiodo o forse una chiave hanno danneggiato le carrozzerie di tre auto: c'è un "maniaco" in giro?

AgrigentoNotizie è in caricamento