rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Falsi comunicati e ordinanze rimbalzano su Whatsapp, Micciché: "Presenteremo denuncia"

Le scuole, di ogni ordine e grado, ad Agrigento - così come in molti altri Comuni della provincia - anche domani resteranno chiuse a causa dell'allerta "arancione". C'è però un problema - e non è affatto di poco conto visto che c'è in mezzo la comunicazione istituzionale fra sindaco e cittadini - di ricorso indiscriminato alle fake

Social e fake news. Legame sempre più indissolubile ormai. E lo dimostra quanto è accaduto, nelle ultime ore, nella città dei Templi dove ieri - fra i Whatsapp dei cittadini - rimbalzava un falso comunicato stampa in merito alla chiusura degli istituti scolastici a causa dell'ondata di maltempo. E dove oggi, invece, veniva condivisa una falsa ordinanza sindacale. Messaggi Whatsapp - con tanto di falso comunicato stampa e falsa ordinanza appunto - che inevitabilmente hanno creato, almeno all'inizio, confusione fra i cittadini, ma anche fra gli stessi operatori dell'informazione. 

Le scuole, di ogni ordine e grado, ad Agrigento - così come in molti altri Comuni della provincia - anche domani resteranno chiuse a causa dell'allerta "arancione". C'è però un problema - e non è affatto di poco conto visto che c'è in mezzo la comunicazione istituzionale fra sindaco e cittadini - di ricorso indiscriminato alle fake.

"Stiamo provvedendo a inoltrare denuncia agli organi competenti" - ha fatto sapere, attraverso il suo portavoce, il sindaco di Agrigento Franco Micciché - . 

Rischio esondazione a San Giovanni Gemini, allagata la statale Sciacca-Palermo: arrivano nuove ordinanze di chiusura scuole

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi comunicati e ordinanze rimbalzano su Whatsapp, Micciché: "Presenteremo denuncia"

AgrigentoNotizie è in caricamento