rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Toponomastica, ecco tutte le nuove vie rinominate dal Comune

E' arrivato il via libera della Prefettura che permetterà di modificare il nome di alcuni assi viari cittadini

Giornalisti, attivisti, artisti ma anche personaggi locali dimenticati: tutti loro avranno una via intitolata. Il Comune di Agrigento ha ricevuto il “via libera” da parte della Prefettura rispetto alle ipotesi di intitolazione di alcune strade cittadine in larga parte tra Montaperto e Giardina Gallotti e, in alcuni casi, recanti nomi già utilizzati che saranno appunto adesso sostituiti.

Ecco l’elenco dei nuovi nomi: via Maria Grazie Cutuli a Zingarello, al posto di via delle Rose; via Peppino Impastato in via Cesare Battisti di Giardina Gallotti; via Fabrizio De Andrè al posto di via Roma a Montaperto; via Marika Caruselli, già presidente della Provincia tra il 1990 e il 1993 al posto di via Ariosto al Villaggio Mosè; via monsignor Domenico De Gregorio tra via Boatari e largo Lorenzo Vella al posto di via Belvedere; cortile Calogero Ravenna, maestro, autore di un’antologia di scuola primaria, al posto di cortile Sanfilippo; via Salvatore Montes, fondatore prima industria grafica di Agrigento che stampò, tra le altre cose, le “Memorie storiche Agrigentine di Giuseppe Picone” al posto di via Bologna a Giardina Gallotti; via Michele Giammusso, ingegnere a che realizzò ad Agrigento alcuni palazzi liberty come l’Agenzia delle entrate al posto di via Firenze a Montaperto; via Francesco Macaluso. giornalista e uomo di cultura, al posto di via Torino a Montaperto; via Libertino Alajmo, medico al posto di via Napoli a Montaperto; via Giovanni Inghilleri baritono al posto di via San Matteo a Montaperto; vicolo Ottorino Uffreduzzi, medico chirurgo al posto di vicolo Gozza a Montaperto; via Maestri del Lavoro nell’area tra via Lido di Camaiore e via Alfonso Celi; via Dino Varisano, attivista laico diocesano che collaboraò alla creazione di Centro studi diocesano di formazione sociale e politica al posto via Rolando Lanari e la seconda traversa di via Nicholas Green via Apelle Politi tra via Ulisse in contrada Maddalusa fino alla campagna; via Gian Campione, al posto di traversa Ortolani nelle adiacenze del vecchio mercato di piazza Ravanusella; via Vincenzo Campo, politico della Dc ucciso dalla mafia nel 1946, in sostituzione di via Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toponomastica, ecco tutte le nuove vie rinominate dal Comune

AgrigentoNotizie è in caricamento