rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Porto Empedocle

"Non ha pagato l'affitto a partire dal 2012", decreto ingiuntivo per il Comune

Il canone annuo è di 5 mila euro, suscettibile naturalmente di aggiornamento secondo gli indici Istat. L'ente ha già deciso di opporsi

Dal 2012 ad oggi, il Comune di Porto Empedocle non avrebbe pagato i canoni di locazione per un immobile. Un canone annuo di 5 mila euro, suscettibile naturalmente di aggiornamento secondo gli indici Istat. I proprietari dell'immobile hanno già fatto notificare un decreto ingiuntivo al Municipio e contestuale atto di precetto.  

L'ente però - facendo leva sulla delibera del 12 ottobre del 2016 del consiglio comunale, quella che ha dichiarato il dissesto finanziario - ha nominato un avvocato esterno all'amministrazione comunale per opporsi. Il Comune cita anche un decreto legislativo che dice: "... dalla data della dichiarazione di dissesto e fino all'approvazione del rendiconto non possono essere intraprese o proseguite azioni esecutive nei confronti dell'ente per i debiti che rientrano nella competenza dell'organo straordinario di liquidazione". 

I canoni di liquidazione richiesti vanno dal 2012 al 2018, quattro delle sette annualità - sempre secondo il Municipio di Porto Empedocle - rientrano nella competenza gestione della commissione straordinaria di liquidazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non ha pagato l'affitto a partire dal 2012", decreto ingiuntivo per il Comune

AgrigentoNotizie è in caricamento