Comune dissestato, ma senza dirigente finanziario: si corre ai ripari

Il Municipio deve ancora approvare il bilancio riequilibrato, ma a breve non avrà più un ragioniere capo a causa della "Quota 100"

Il comune di Porto Empedocle

Il Comune manca di alcuni bilanci tra cui il "riequilibrato" da approvare post dissesto, ma a breve potrebbe rimanere senza dirigente finanziario, ormai pronto al pensionamento con la "Quota 100". Per questo il Comune di Porto Empedocle sta agendo per superare le pastoie imposte in quanto ente "dissestato" e a causa del fatto di non aver trovato alcun dirigente a disposizione  che potesse provenire da enti vicini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per poter indire la procedura di inviduazione di un nuovo dirigente il Comune chiederà l’autorizzazione alla commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali del ministero dell’Interno. Se ci sarà il “via libera” saranno poi gli uffici ad adottare i provvedimenti successivi. Ma non è tutto qui. Sempre al fine di poter elaborare il bilancio riequilibrato, la Giunta ha impegnato una parte del proprio fondo di riserva per l’aggiornamento e il supporto informatico dei software che costituiranno un supporto all’ufficio ragioneria. Tutto per una spesa di ben 26mila euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Furibonda lite tra famiglie, 43enne in ospedale con un taglio all'addome

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento