rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Favara

Favara, il Comune affida in concessione sei aree verdi

Si tratta di Parco Ambrosini, Villa Stefano Pompeo, Villa della Memoria, Villa Padre Pio, Villa Giovanni Paolo II e dello spazio nei pressi di piazza Lando Conti

Il Comune di Favara ha intenzione di affidare in concessione sei aree verdi per tutelarle e valorizzarle. Si tratta di Parco Ambrosini, Villa Stefano Pompeo, Villa della Memoria, Villa Padre Pio, Villa Giovanni Paolo II e dell’area verde che nei si trova pressi di piazza Lando Conti.

Gli interessati avranno trenta giorni di tempo per candidarsi, impegnandosi a realizzare chioschi per la somministrazione di bevande e alimenti. "L’obiettivo che ci siamo proposti – dice il vice sindaco Lillo Attardo al Giornale di Sicilia – è quello di riuscire a creare i presupposti per offrire nuove possibilità di lavoro e, al contempo, preservare le ville dagli attacchi vandalici perché il bando fa obbligo, a chi si aggiudica la gara, di custodire il sito anche attraverso l’installazione di impianti di videosorveglianza".

Chi avrà in concessione gli spazi, dovrà installare dei chioschi da posizionare nella zona più idonea e condivisa dall’amministrazione comunale e che non potranno avere una superficie coperta superiore a 80 metri quadrati. La durata della concessione è di sei anni, rinnovabile di altri sei, e parte dalla data della stipula del contratto. Per i primi tre anni il canone da corrispondere al Comune, posto a base di gara, è di "zer"  euro che viene considerato periodo di ammortamento per le migliorie apportate. Dal terzo anno in poi, il concessionario sarà soggetto al pagamento della Tosap, la tassa per l’occupazione del suolo e delle aree pubbliche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favara, il Comune affida in concessione sei aree verdi

AgrigentoNotizie è in caricamento