rotate-mobile
Cronaca Canicattì

E alla fine arrivò il dissesto finanziario: il Consiglio comunale approva il default

La votazione era slittata nelle scorse settimane, quando i consiglieri avevano chiesto maggiori chiarimenti

Alla fine anche Canicattì si unisce alla purtroppo lunga lista di Comuni in dissesto finanziario.

Ieri sera il Consiglio comunale di Canicattì ha approvato lo stato default, approvando la proposta avanzata dall'Amministrazione Corbo all'unanimità dei presenti. Hanno lasciato l'aula i consiglieri eletti nelle liste dell'ex sindaco Ettore Di Ventura.

A chiedere un "accertamento delle responsabilità" sono i consiglieri comunali di opposizione, soprattutto perché si possa risalire con precisione alla creazione di un passivo enorme e non meglio determinato. Tutto lavoro per la terna di commissari che verranno inviati dal Ministero dell'Interno ma anche - almeno per le attività di vaglio - per la Corte dei conti a cui la proposta di dissesto viene inviata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E alla fine arrivò il dissesto finanziario: il Consiglio comunale approva il default

AgrigentoNotizie è in caricamento