menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solleciti per pagamenti Imu non dovuti, proteste contro il Comune

Un cittadino, Salvatore Linguanti, scrive al sindaco: "Perchè minacciare azioni legali per somme già pagate quando sarebbe bastato chiedere di esibire le ricevute?"

"Caro signor sindaco, non riesco a comprendere perche' Voi e i suoi fidi collaboratori mi minacciate. Sono enormemente deluso visto che avevate avuto cinque anni di tempo, per inviarmi una bella cartolina colorata, che se da un lato, mettevi in bella mostra le foto della nostra città, dall'altro lato mi invitati nel nostro bel palazzo per comunicazioni che mi riguardano".

Il Comune, in questi giorni sta provvedendo a inviare alcuni avvisi di pagamento dell'Imu per l'anno 2012 e un cittadino - Salvatore Linguanti - prende carta e penna e scrive, anche via facebook, al sindaco Calogero Firetto per segnalare che si tratta di somme non dovute e che sarebbe stato molto più semplice e meno oneroso, anche per i conti del Comune, procedere a verifiche prima di inviare gli avvisi.

"Io sicuramente - scrive - avrei accettato l'invito, mi sarei presentato pure con un vassoi di dolci, e cosi seduti dalla stessa parte del tavolo, avrei mostrato a suoi solerti collaboratori i pagamenti dell'Imu regolarmente fatti alla scadenza e che a voi non vi risultano, e che l'altro pagamento che mi chiedevi era totalmente infondato perchè era già inesistente nel 1997. Dopo un bel colloquio cordiale, ci saremmo stretti la mano e in noi sarebbe rimasto un bel ricordo del nostro incontro. Adesso invece mi ritrovo a rispondere alla vostra entrata a gamba tesa con altrettanta violenza. Chiarisco subito che si tratta di violenza di carte bollate e ricorsi nelle sedi opportune dove a perdere qualche denaro saranno, ancora una volta, noi cittadini comuni".

Linguanti fa presente che "a diversi altri conoscenti è accaduta la stessa cosa". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento