menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso di palazzo dei Giganti, sede del Comune

L'ingresso di palazzo dei Giganti, sede del Comune

Riequilibrio finanziario, il Comune si avvia al pre-dissesto

Entro l'autunno sarà predisposta la richiesta al ministero dell'Interno per tentare di accedere al piano pluriennale

Entro l'autunno sarà predisposta la richiesta al ministero dell'Interno per tentare di accedere al piano di riequilibrio finanziario pluriennale. Il Comune di Agrigento - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - si avvia verso il pre-dissesto. "Approvato il bilancio - ha detto, a La Sicilia, l'assessore comunale Giovanni Amico - potremo avviarci verso questo percorso. Anche perché, secondo me, non abbiamo più margini per fare altro. Abbiamo montato e smontato i conti e non abbiamo trovato altra strada percorribile. E' evidente che il piano di pre-dissesto da solo non basta".

LEGGI ANCHE: "Uniti per la città": "Pretendiamo chiarezza" 

Se qualcosa, una volta avviato il piano di riequilibrio finanziario pluriennale, non dovesse funzionare, sarà - ed è un rischio che vivono tanti Comuni dell'Agrigentino, non soltanto il capoluogo - default. 

LEGGI ANCHE: Il partito Democratico è preoccupato  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento