Via alla potatura dei ficus in città: riesplode la polemica per le capitozzature

Il Comune svolge queste attività con perizia agronomica alla mano e continua a preferire questo sistema a potature più lievi e periodiche, che non possono essere garantite per carenza di risorse

"Uno scempio". Così molti cittadini hanno definito gli esiti delle operazioni di potatura a carico dei ficus del centro città che sono stati, come da tradizione "capitozzati" in modo sicuramente abbastanza deciso.

Una polemica che in realtà si ripresenta puntualmente ogni anno, con il Consiglio comunale e lo stesso Ordine degli agronomi che hanno più volte chiesto al Comune di non ricorrere a questo sistema perchè ritenuto troppo aggressivo nei confronti della pianta. L'ente, va precisato, agisce però con perizia agronomica alla mano e continua a preferire questo sistema a potature più lievi e periodiche, che non possono essere garantite per carenza di risorse e, soprattutto, personale in condizioni di svolgere queste attività.

I cittadini però chiedono più "rispetto" per le piante, anche per quello che è poi l'impatto visivo che questo genere di potature porta con sè, stante che gli alberi vengono letteralmente "spogliati" e per alcuni mesi non rimarranno che tronchi semispogli e qualche ciuffetto di foglie verdi. Alcuni, inoltre, si chiedono se sia questo il periodo giusto per procedere con queste operazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad intervenire con forza è anche l'associazione Legambiente, che ha chiesto all'amministrazione comunale di "intervenire con una nota ufficiale che spieghi come mai, nonostante siano garantiti per questo tipo di lavori, l’assistenza qualificata di un agronomo e la supervisione dell’Ordine degli Agronomi si continui a ricorrere alla capitozzatura degli alberi cittadini. La capitozzatura è un taglio indiscriminato della chioma che provoca danni a lungo termine e se effettuata in periodo estivo espone gli alberi anche all’attacco di parassiti, nonché priva i cittadini dell’ombra e della regolazione microclimatica dei luoghi in cui gli alberi si trovano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • "Stavamo collocando le microspie e ci ha sparato addosso", racconto choc di tre tecnici in incognito

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Scazzottata con tragedia in via Petrarca, 64enne si accascia al suolo e muore

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento