rotate-mobile
Denunce / Canicattì

Compra su un sito estero auto da rivendere, truffata titolare di concessionaria di usato

La donna, effettuato il bonifico da 6 mila euro, ha dato incarico ad una società di trasporti di Termini Imerese di andare a ritirare la vettura ad Amiens, in Francia

Compra su un sito internet francese una Renault Clio del 2018 per 6 mila euro. L’obiettivo – non era infatti la prima volta che lo faceva – era rivendere poi la macchina nella concessionaria di auto usate. Ha effettuato il bonifico ed ha dato incarico ad una società di trasporti di Termini Imerese – la prassi risultava essere del resto già abbondantemente collaudata – di andare a ritirare la vettura ad Amiens, in Francia appunto.

La società di trasporti ha tentato di concordare il ritiro e gli è stato risposto che, per prelevare l’utilitaria, doveva essere fatto un bonifico di 800 euro. Una richiesta – mai arrivata prima di allora - che ha, di fatto, insospettito la commerciante canicattinese che però ha fatto l’ulteriore, richiesto, versamento. Riflettendoci e parlando anche con la persona, residente in Germania, che fino ad oggi ha sempre fatto da intermediaria, la canicattinese ha cercato di acquisire quante più informazioni possibili ed effettivamente ha scoperto che il sito internet sul quale era stata venduta, e acquistata, la Renault Clio era stato hackerato. La titolare della concessionaria canicattinese è riuscita, appena in tempo, a bloccare l’ulteriore bonifico di 800 euro fatto, ma non quello di 6 mila euro.

La macchina, sul sito internet francese è risultata – nei giorni successivi alla truffa online – non essere più presente. La donna ha presentato una denuncia, per truffa online appunto, alla polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compra su un sito estero auto da rivendere, truffata titolare di concessionaria di usato

AgrigentoNotizie è in caricamento