menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Compagni di scuola litigano, arrivano i genitori: madre del bimbo colpita da un pugno in faccia

Il presunto aggressore sarebbe il padre di uno dei ragazzini coinvolti nel diverbio. Prima sarebbero volate parole grosse, poi l'aggressione. Sul posto si sono precipitati i poliziotti

Due bambini hanno avuto un futile litigio tra i banchi di scuola. I piccoli, però, hanno continuato a discuotere anche fuori le mura scolastiche. Ad attendere gli studenti fuori l'istituto, i due rispettivi genitori ne è nata una accesa discussione.

Da una parte la mamma di un ragazzino e dall'altra il padre dell'altro giovanissimo coinvolto nel diverbio. Dopo un pesante scambio di accuse reciprovoche, sono volate parole grosse. Il padre del bambino ha colpito d'improvviso la donna, scagliandosi contro di lei e sferrandole un pugno in faccia.

L'uomo è andato su tutte le furie ed è fuggito  a bordo della sua auto. Sul posto, scattato l'allarme, si sono precipitati i poliziotti della sezione "Volanti" della Questura di Agrigento.

La donna è stata prontamente soccorsa da alcuni genitori che hanno assistito all'aggressione. Gli agenti non hanno perso tempo, mettendosi immediatamente sulle tracce dell'uomo, il genitore sarà denunciato. Diverse le persone che non hanno creduto ai loro occhi, l'aggressione si è consumata proprio fuori un istituto scolastico della città. Sono stati momenti di grande tensione. La donna, fortunatamente, non ha riportato gravi traumi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento