rotate-mobile
Libero consorzio comunale

E' morto stanotte l'ex magistrato Alberto Di Pisa: fu commissario straordinario del Libero consorzio

La Regione, nel tardo pomeriggio di ieri, aveva già annunciato il decesso e il presidente Nello Musumeci esprimeva cordoglio. Qualche ora dopo, però, la stessa Regione ha precisato e rettificato dicendo che il 78enne era ancora vivo, ma in fin di vita

L'ex magistrato Alberto Di Pisa, che era stato procuratore a Termini Imerese e Marsala, è morto la notte scorsa nella sua abitazione a Palermo. Aveva 78 anni. Per sua volontà sarà sepolto a Rizzuti, in Calabria, nella cappella della famiglia della moglie. Di Pisa, era stato dimesso ieri in fin di vita dall'ospedale dove era ricoverato per un tumore. La Regione, nel tardo pomeriggio, aveva annunciato il decesso e il presidente Nello Musumeci esprimeva cordoglio. Qualche ora dopo, però, la stessa Regione ha precisato e rettificato dicendo che Alberto Di Pisa era ancora vivo, in fin di vita, ma vivo. Stanotte, il decesso.  

Dal 2018 al 2021 è stato commissario straordinario dell'ex Provincia regionale di Agrigento. Di Pisa, apprezzato per il suo rigore morale e la competenza amministrativa, era stato commissario straordinario del Libero consorzio di Agrigento "dove ha profuso con tenacia il proprio impegno" - hanno scritto già ieri dalla Regione - . 

«Con lui - ha detto il presidente della Regione, Nello Musumeci - scompare un illustre giurista da sempre in prima linea nel contrasto alla criminalità organizzata. L’ho conosciuto subito dopo il mio insediamento a Palazzo Orleans e, avendone apprezzato il rigore morale e la competenza amministrativa, l’ho nominato commissario straordinario del Libero consorzio di Agrigento, dove ha profuso con tenacia il proprio impegno. Alla famiglia del magistrato va il mio più sentito cordoglio, al quale unisco la vicinanza della comunità siciliana».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto stanotte l'ex magistrato Alberto Di Pisa: fu commissario straordinario del Libero consorzio

AgrigentoNotizie è in caricamento