Piano costruttivo a Cannatello, il Comune è inadempiente: arriva un commissario

La Regine aveva chiesto di relazionare sugli atti portati a compimento o su eventuali cause ostative, ma nessuno ha risposto

(foto ARCHIVIO)

Piano di lottizzaione in viale Cannatello, il Comune di Agrigento è inadempiente e la Regione provvedere a nominare un commissario ad acta.

Tutto è contenuto in un provvedimento firmato dall'Assessorato regionale all'urbanistica che, appunto, interviene su un piano chiamato "Regina", da realizzarsi tra la via Cavaleri Magazzeni e la via Universo.

Un piano di cui la Regione aveva chiesto conto al Municipio a fine febbraio, chiedendo "di relazionare in ordine agli adempimenti e/o provvedimenti adottati dall’amministrazione comunale in ordine a detto piano di lottizzazione evidenziando gli eventuali elementi ostativi alla approvazione del Piano, evidenziando che, in assenza di riscontro o di notizie poco conducenti, entro il termine di giorni 30, si sarebbe disposto un intervento ispettivo e/o sostitutivo".

Cosa che è stata puntualmente fatta, stante che il Comune, dice la Regione, non ha fornito alcuna risposta. Il commissario ad acta dovrà adesso verificare gli atti e provvedere a sostituirsi al Municipio. E purtroppo, non è nemmeno la prima volta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento