Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Canicattì, 25 anni fa veniva ucciso Livatino: le commemorazioni

E' in corso in queste ore la serie di eventi che rientrano nelle commemorazioni in onore di Rosario Livatino: il "giudice ragazzino" ucciso 25 anni fa dalla mafia lungo la statale 640. Al mattino si è svolta una funzione religiosa presieduta dal cardinale Francesco Montenegro con la presenza di don Luigi Ciotti, a seguire è prevista una cerimonia sul luogo in cui il magistrato canicattinese trovò la morte

E' in corso in queste ore la serie di eventi che rientrano nelle commemorazioni in onore di Rosario Livatino: il "giudice ragazzino" ucciso 25 anni fa dalla mafia lungo la statale 640.

Al mattino si è svolta una funzione religiosa presieduta dal cardinale Francesco Montenegro con la presenza di don Luigi Ciotti, a seguire è prevista una cerimonia sul luogo in cui il magistrato canicattinese trovò la morte, e nel pomeriggio avrà luogo il convegno "Liberi... con scorta" con don Ciotti, Federica Angeli ed i magistrati Fernando Asaro e Piergiorgio Morosini.

Attesa la presenza del ministro Angelino Alfano e quella del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che comunque il 25 settembre sarà a Caltanissetta per ricordare non solo Livatino ma anche un altro giudice canicattinese assassinato in un agguato mafioso sempre sulla statale "Agrigento-Caltanissetta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canicattì, 25 anni fa veniva ucciso Livatino: le commemorazioni

AgrigentoNotizie è in caricamento