Strage del 3 ottobre a Lampedusa, Martello: "Quest'anno solo eventi simbolici"

Niente cortei, studenti e manifestazioni: le vittime del naufragio verranno ricordate in maniera differente

Foto di una precedente commemorazione

Tre ottobre 2013. E' questa la data che Lampedusa, e tutti i lampedusani, non dimenticheranno mai. Fu il più grande naufrgio di migranti del Mediterraneo. Ogni anno, da quel terribile 2013, l'isola ricorda le sue vittime. Quest'anno, però, a causa dell'emergenza Covid 19 nessun programma è stato ancora stilato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Alla luce delle disposizioni di scurezza sanitaria e per evitare di creare situazioni di potenziale rischio di contagio - dice Martello - non si terranno iniziative pubbliche in presenza, raduni, cortei, né la tradizionale 'marcia degli studenti' che avrebbe determinato l’arrivo sull’isola di centinaia di studenti provenienti da altre regioni italiane e paesi europe. La decisione - continua il sindaco -  è stata presa d’intesa con il dirigente scolastico dell’Istituto omnicomprensivo di Lampedusa e Linosa, nella convinzione che quest’anno la data del 3 Ottobre possa essere celebrata in modo alternativo e simbolico, con eguale intensità rispetto al passato ma senza determinare situazioni a rischio sanitario. Si tratta di una scelta di responsabilità. Al più presto sarà comunicato il programma degli eventi simbolici previsti per il 3 ottobre di quest’anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento