rotate-mobile
Reati sul web / Comitini

Compra tuta da ginnastica e arriva un giubbotto usato: denunciata la truffatrice

I carabinieri sono riusciti a risalire all'identità della donna che ha messo in atto il raggiro: è finita nei guai una quarantaquattrenne di Napoli

Una quarantaquattrenne di Napoli è stata denunciata, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per truffa. Sarebbe lei – secondo l’attività investigativa dei carabinieri della stazione di Comitini – l’autrice del raggiro messo a segno in danno di un sessantottenne di Comitini che, su un sito internet, ha acquistato – pagando subito 80 euro – una tuta di ginnastica. Una tuta che, a Comitini, non è mai arrivata.

All’indirizzo indicato per il recapito è piuttosto è arrivato un vecchio, usato e malandato, giubbotto. L’uomo -  vittima della truffa online – s’è subito rivolto ai carabinieri della stazione cittadina che, coordinati dal comando compagnia di Canicattì, hanno avviato le indagini per risalire all’autore del raggiro fatto online. L’attività investigativa sviluppata ha permesso d’accertare che quel giubbotto usato, anziché la nuova tuta da ginnastica pagata appunto 80 euro, era stata inviata a Comitini da una napoletana quarantaquattrenne. Una donna che è stata, appunto, nelle ultime ore, deferita – dai carabinieri di Comitini - alla Procura della Repubblica di Agrigento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compra tuta da ginnastica e arriva un giubbotto usato: denunciata la truffatrice

AgrigentoNotizie è in caricamento