Alloggi popolari mai conclusi, il sindaco li vuole affidare ai "non residenti"

Nino Contino, primo cittadino di Comitini, lancia l'idea al fine di incrementare gli abitanti del paese e la espone all'Istituto case popolari

Gli alloggi popolari a Comitini

Gli alloggi popolari ai non residenti per incrementare gli abitanti del paese più piccolo della provincia di Agrigento. E' l'idea del sindaco di Comitini Nino Contino, all'opera per rilanciare l'immagine del paese, proposta nel suo incontro con un incontro alla Regione per proporre l'idea, vista di buon grado e a pochi passi dalla concretizzazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se da un lato gli alloggi popolari già completati andranno alle nuove famiglie che si formeranno a Comitini, dall'altro lato delle abitazioni, 20 per la precisione, non sono state completate per problemi burocratici e da più di trenta anni segnano una "ferita" nel cuore del paese, con il tempo che li usura senza che mai nessuno abbia mai messo piede dentro. Per sbloccare la situazione, il primo cittadino, come già annunciato in campagna elettorale, si è recato all'Istituto case popolari dopo essere stato alla Regione proponendo l'idea di affidare ai cittadini non residenti, quello che lui stesso aveva definito "ecomostro" al centro del paese, mai completato e oggetto di un contenzioso. Per quello che riguarda gli alloggi popolari già completati, questi saranno presto a disposizione dei residenti di Comitini, come confermato dallo stesso sindaco Contino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

  • Vigile del fuoco e operaio dell'aeroporto positivi al Coronavirus: nuovo caso anche a Cattolica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento