Comitato lavoratori Asp su progressioni verticali: "Soddisfatti per le dichiarazioni di Farruggia"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il comitato spontaneo dei lavoratori dell’Asp di Agrigento esprime soddisfazione per l’importante presa di posizione del Responsabile del Dipartimento Sanità Pubblica e Privata della Cisl di Agrigento, Caltanissetta ed Enna, Giovanni Farruggia, espressa pubblicamente in un’intervista rilasciata ieri ad una tv lovale, sulla necessità di prevedere, oltre alle stabilizzazioni del personale precario, l’indizione di procedure selettive, ai sensi dell’art. 22 comma 15 del Decreto Legislativo 75/2017, cosiddetto Decreto Madia, per la progressione tra le aree riservate al personale di ruolo dell’azienda sanitaria.

Il decreto Madia, infatti, permetterebbe l’adozione di percorsi, nel rispetto di determinati vincoli dettati dallo stesso quadro normativo, che consentirebbero finalmente di riconoscere ai lavoratori la giusta valorizzazione.

Riteniamo che, oggi come non mai, vi siano tutte le condizioni affinchè venga finalmente data ai dipendenti di ruolo l’opportunità di un avanzamento di carriera atteso da ben 17 anni, per cui auspichiamo che tutte le organizzazioni sindacali, anche quelle che finora sono rimaste in silenzio e che si sono dimostrate stranamente disinteressate alla questione, ma particolarmente attive, invece, sul fronte della stabilizzazione dei precari, portino concretamente avanti una tematica sentita dai lavoratori che, da loro canto, sapranno valutare e ben soppesare l’impegno profuso da ciascuna di esse.


 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento