Lunedì, 22 Luglio 2024
Carabinieri / San Giovanni Gemini

"Innaffiava piante di cannabis indica sull'alveo del fiume": denunciata pensionata di 78 anni

Le piante, alte fino a oltre tre metri, sono state poste sotto sequestro, così come tutti gli attrezzi utilizzati per l'irrigazione

Sorpresa a innaffiare una ventina di piante di cannabis indica vicino all'alveo del fiume Platani. Ha 78 anni la pensionata che è stata denunciata, in stato di libertà, alla procura della Repubblica. A farlo negli scorsi giorni - l'ipotesi di reato è coltivazione non autorizzata di stupefacenti - sono stati i carabinieri. 

Non filtrano indiscrezioni sull'operazione condotta dai miliari dell'Arma in territorio di San Giovanni Gemini. È certo però che l'anziana è finita nei guai e che le piante - a quanto pare alte fino ad oltre tre metri - sono state poste sotto sequestro. Ma sarebbero stati sequestrati anche tutti gli attrezzi utilizzati per l'irrigazione. 

DOSSIER - Così il crack ha fatto crollare i prezzi di hashish e marijuana: viaggio fra i vicoli dello spaccio

Decine di siringhe abbandonate nel bosco: sempre più forte l'incubo dell'eroina

L'operazione è verosimilmente frutto della presenza sul territorio e dei continui monitoraggi fatti dai militari dell'Arma. Lo scopo è, naturalmente, uno soltanto: prevenire e reprimere spaccio e consumo. Ma anche, come in quest'ultimo caso, eventuali, possibili, coltivazioni che vengono fatte in luoghi praticamente impensabili e dove riescono, agevolmente, ad essere nascoste. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Innaffiava piante di cannabis indica sull'alveo del fiume": denunciata pensionata di 78 anni
AgrigentoNotizie è in caricamento