rotate-mobile
Criminalità / Raffadali

Apre la porta di casa e viene colpita alla testa: casalinga rapinata di soldi e preziosi per oltre 30mila euro

Ad agire due criminali che verosimilmente sapevano, che forse avevano pedinato la cinquantenne: la donna era stata alla posta dove aveva fatto il prelievo di contanti

Apre la porta di casa, viene colpita in testa e rapinata di ben 26mila euro in contanti e di tutti i gioielli custoditi fra cassetti ed armadi. Ha 50 anni la casalinga di Raffadali che se l'è vista brutta, anzi di più. Ad agire due criminali che verosimilmente sapevano, che probabilmente avevano pedinato la vittima. Delle indagini, dopo essere intervenuti nell'abitazione della donna, si stanno occupando i carabinieri della stazione cittadina. Militari dell'Arma che non lasciano trapelare neanche la più piccola indiscrezione. Eppure a Raffadali, una piccola realtà dove tutti si conoscono più o meno bene, non si parla d'altro. 

La casalinga cinquantenne era stata, poco prima, all'ufficio postale e aveva prelevato i contanti che le servivano: ben 26mila euro appunto. 

Non aspettava visite la donna, ma - senza troppe esitazioni - quando ha sentito suonare il campanello di casa ha aperto la porta. Ed è proprio in quell'esatto istante che i due delinquenti - è certo che non fossero degli immigrati - l'hanno colpita, con violenza, in testa. La cinquantenne ha perso i sensi ed è approfittando dello stordimento della casalinga che i due hanno razziato l'abitazione: oltre ai contanti sono stati portati via tutti i preziosi che la donna aveva in casa. Monili per svariate migliaia di euro. 

I carabinieri della stazione di Raffadali si sono precipitati non appena hanno raccolto la segnalazione al numero unico d'emergenza, il 112. Subito è stato rastrellato l'intero centro storico, ma dei possibili sospetti non è saltata fuori nessuna traccia. 

La donna, seppur leggermente ferita, non ha accettato d'essere accompagnata, nemmeno in via precauzionale, al pronto soccorso. 

È stata, naturalmente, aperta un'inchiesta. E i carabinieri stanno cercando di raccogliere, laddove possibile, indizi ed elementi per arrivare all'identificazione dei due balordi che sono entrati in azione. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre la porta di casa e viene colpita alla testa: casalinga rapinata di soldi e preziosi per oltre 30mila euro

AgrigentoNotizie è in caricamento