rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Cinque colpi di pistola contro l'auto di un amministratore di azienda

Delle indagini, senza nulla escludere e niente privilegiare, si stanno occupando i carabinieri che hanno già sentito il proprietario della jeep

Cinque colpi di pistola contro la fiancata dell'autovettura - una jeep - di proprietà dell'amministratore di un'azienda vitivinicola. E' accaduto durante la notte fra sabato ed ieri, nel quartiere satellite di Giardina Gallotti, ad Agrigento. La scoperta sarebbe stata fatta all'alba e subito è stato lanciato l'allarme alla centrale operativa dei carabinieri. Nel rione si sono precipitati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento.

Militari dell'Arma che hanno, appunto, constatato il danneggiamento fatto con un'arma da fuoco. Pare - ma non ci sono ancora conferme ufficiali da parte dei carabinieri - che i malviventi abbiano utilizzato una pistola calibro 7,65. Ieri, non veniva però escluso che fosse una calibro 9. E' stato, naturalmente, subito sentito il proprietario dell'autovettura. Fitto, categorico, il silenzio dei militari dell'Arma che non hanno lasciato trapelare neanche la più piccola delle indiscrezioni.

Le indagini - è stata, naturalmente, subito notiziata la Procura della Repubblica di Agrigento che ha aperto un fascicolo di inchiesta contro ignoti - ieri erano appena all'inizio. I carabinieri dovranno, infatti, cercare di capire se l'intimidazione - che ha tutte le caratteristiche dell'avvertimento - è stata messa a segno per questioni di natura privata-personali o se, invece, possa essere riconducibile all'attività lavorativa, nell'azienda vitivinicola, dell'agrigentino.

L'inchiesta, ieri, ruotava, dunque, su un "fronte" di trecentosessanta gradi, senza nulla escludere e senza nulla privilegiare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque colpi di pistola contro l'auto di un amministratore di azienda

AgrigentoNotizie è in caricamento