"Minacce e spari contro l'auto di una coppia", trentaduenne dal gup

Il pm chiede il rinvio a giudizio di Gianluca Infantino per le accuse di minacce, porto illegale di armi e danneggiamento

Gianluca Infantino

Prima lo minaccia e poi gli spara tre colpi di pistola contro l'autovettura parcheggiata. Il pubblico ministero Elenia Manno ha chiesto il rinvio a giudizio del trentaduenne Gianluca Infantino che, nelle scorse settimane, è stato arrestato per l'ultima volta per le accuse di furto, violazione della sorveglianza speciale e minaccia.

"Pistolettate contro auto di coniugi", trentaduenne dal giudice

Infantino, che ha nominato come difensore l'avvocato Gero Lo Giudice, questa mattina doveva comparire davanti al giudice dell’udienza preliminare Francesco Provenzano ma essendo detenuto per altra causa è stato deciso un rinvio. Si torna in aula il 14 marzo. La vicenda, per la quale la Procura un paio di mesi fa ha concluso le indagini preliminari, risale allo scorso giugno e avrebbe avuto come vittima un agrigentino che negli anni scorsi è stato coinvolto, proprio insieme ad Infantino, nell'operazione "I soliti ignoti" che ha disarticolato un giro di droga e rapine.

Infantino, armato di pistola, avrebbe minacciato l'uomo che stava rientrando a casa in presenza dei due figli. Quattro giorni più tardi avrebbe esploso tre colpi di pistola all'indirizzo della sua auto posteggiata danneggiando il cofano, il paraurti e il lunotto. Il pm Manno gli contesta due ipotesi di minaccia e di porto illegale di arma e il danneggiamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento