rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Microcriminalità / Licata

Preso a colpi di bottiglia e rapinato: 43enne al pronto soccorso, è "caccia" al delinquente

La stessa vittima, nonostante fosse ubriaca, s’è presentata, ferita, in commissariato ed ha raccontato tutto agli agenti

E’ stato preso a colpi di bottiglia di vetro e rapinato dei soldi che aveva nel portafogli, circa 300 euro, del telefono cellulare e della felpa che indossava. Vittima dell’aggressione, con rapina, un marocchino quarantatreenne residente a Licata. La stessa vittima, nonostante fosse ubriaca, s’è presentata, ferita, in commissariato ed ha raccontato tutto agli agenti. La rapina – stando proprio ai racconti dell’immigrato quarantatreenne – è avvenuta nei locali della stazione ferroviaria e sarebbe stata messa a segno da un connazionale. La vittima pare che abbia anche fatto il nome, o forse il soprannome, del suo aggressore.

Arraffati soldi, cellulare e perfino la felpa che la vittima indossava, il criminale s’è dileguato nel nulla. Il ferito, con un’autoambulanza del 118, è stato fatto trasferire, dai poliziotti del commissariato, al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” dove i medici lo hanno sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti necessari e dove è stato medicato. I medici gli hanno dato 30 giorni di prognosi.

I poliziotti del commissariato di Licata hanno, naturalmente, subito avviato le indagini e, quale primo passaggio, si sono sincerati circa l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza. Ma lo scalo ferroviario ne è risultato privo. Gli agenti pare che possano aver identificato l’autore della rapina. Non ci sono conferme istituzionali al riguardo però. Sembra essere certo comunque che i poliziotti del commissariato di Licata si sono già messi alle calcagna del presunto rapinatore. E non è escluso che il rintraccio possa ormai essere veramente una questione di ore. L’immigrato rapinatore, essendo ormai trascorsa la flagranza di reato, rischia però una denuncia alla Procura della Repubblica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso a colpi di bottiglia e rapinato: 43enne al pronto soccorso, è "caccia" al delinquente

AgrigentoNotizie è in caricamento