rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Centro città

Il colle di San Gerlando rischia di franare, la Procura acquisirà la documentazione

Non si escludono sviluppi nell'indagine conoscitiva. Ad aprire un "modello 45", dopo un sopralluogo mirato alla cattedrale, è stato il procuratore capo Luigi Patronaggio

Nei prossimi giorni dovrebbero venire acquisiti incartamenti ad Agrigento come a Palermo. Non si escludono, dunque, sviluppi nell'indagine conoscitiva della Procura della Repubblica. Ad aprire un "modello 45", dopo un sopralluogo mirato alla cattedrale San Gerlando, è stato il procuratore capo Luigi Patronaggio.

La Procura ha aperto un'indagine conoscitiva

Il "modello 45" è un fascicolo che ancora non costituisce "notizia di reato", ma potrebbe anche "trasformarsi" in un "modello 44", ossia un fascicolo con notizie di reato a carico di persone ignote, o più verosimilmente in un "modello 21": fascicolo con notizie di reato a carico di persone note.  

La Protezione civile non può intervenire 

Il silenzio - quello della fiaccolata e quello che ha caratterizzato la giornata di ieri - si è trasformato, intanto, in attesa. Attesa che dalla Regione arrivi - dopo che Agrigento, ma non soltanto visto che alla marcia hanno partecipato anche tanti abitanti e parrocchie della provincia, - un segnale di speranza per le sorti del colle e della cattedrale di San Gerlando. Ieri, però, giornata prefestiva e anticamera della tornata elettorale per il rinnovo della presidenza della Regione e dei componenti dell'Ars, non poteva arrivare alcuna risposta.

Il geologo Calamita: "La frattura si allarga sempre più"

Ma Agrigento - amministrazione, Chiesa e cittadini - attendono dei segni concreti perché la Regione - politici, amministratori e funzionari - "non potranno non tenere in considerazione una manifestazione così plateale, con una straordinaria partecipazione" - dicevano già gli agrigentini più fiduciosi nella serata di venerdì, poco prima che il corteo raggiungesse la cattedrale. Alla fiaccolata hanno partecipato almeno 3 mila persone. 

I legali del Comune valutano eventuali omissioni di atti d'ufficio 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il colle di San Gerlando rischia di franare, la Procura acquisirà la documentazione

AgrigentoNotizie è in caricamento