Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Musumeci strappa la promessa all'impresa: "Il colle della cattedrale pronto in dieci mesi"

Il governatore chiede uno sconto sui tempi rispetto all'anno previsto. "Collocheremo dei tiranti che sosterranno la struttura, non sappiamo ancora da dove partiremo perchè prima va fatta la pulizia del versante"

"Visto che si è perso molto tempo e non consentiremo altri ritardi, facendo anche numerose ispezioni in cantiere sul personale che sarà utilizzato, chiedo all'impresa un ulteriore sforzo, ovvero accorciare di due mesi la consegna dei lavori rispetto al termine previsto".

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, strappa all'impresa uno "sconto" sui tempi di consegna delle opere di consolidamento del colle che sovrasta la cattedrale di Agrigento che, se fossero rispettati gli impegni, sarebbero concluse entro 10 mesi.

Il responsabile dell'impresa, in occasione della conferenza stampa che si è tenuta al Genio Civile, al quale hanno preso parte, fra gli altri, anche il sindaco Franco Miccichè e l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, acconsente alla richiesta e illustra il tipo di lavori che saranno eseguiti.

"Collocheremo dei tiranti che sosterranno la struttura, non sappiamo ancora da dove partiremo perchè prima va fatta la pulizia del versante. Al presidente non possiamo dire di no, quindi accorceremo i tempi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musumeci strappa la promessa all'impresa: "Il colle della cattedrale pronto in dieci mesi"

AgrigentoNotizie è in caricamento