rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Lutto cittadino ad Agrigento per le morti di Ravanusa, Codacons: "Perché non anche in altri casi?"

Il vicepresidente Giuseppe Di Rosa interviene citando l'esempio più recente, cioè quello di Dario Di Nolfo

Anche i lutti cittadini possono scatenare le polemiche più feroci. A suscitare un "vespaio" è la decisione del Comune di Agrigento di spegnere le luminarie di Natale per oggi e proclamare il lutto cittadino come solidarietà alle vittime di Ravanusa.

Ad intervenire è il Codacons provinciale, attraverso il vicepresidente Giuseppe Di Rosa.

"L'otto dicembre scorso Dario Di Nolfo, 27enne agrigentino che si trovava in Portogallo per il progetto Erasmus è morto nel corso di una terribile esplosione - dice  Di Rosa. Nessuna giornata di lutto cittadino per Dario, nessuna proclamazione, forse perché la notizia non avrebbe aperto nessuna platea alla visibilità nazionale? Possibile che si debba strumentalizzare anche sulla morte?".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto cittadino ad Agrigento per le morti di Ravanusa, Codacons: "Perché non anche in altri casi?"

AgrigentoNotizie è in caricamento