rotate-mobile
Controlli / Villaseta

"Aveva 56 grammi di cocaina nella casa di campagna": arrestato un insospettabile

Il 52enne, in attesa dell'udienza di convalida, è stato posto ai domiciliari. I carabinieri hanno sequestrato anche materiale per il taglio e il confezionamento

Cinquantasei grammi di cocaina, nonché materiale per il taglio e il confezionamento. E' questo quello che i carabinieri hanno trovato a casa di M. N., 52enne agrigentino, un insospettabile che è stato arrestato per l'ipotesi di reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L'uomo, difeso dall'avvocato Riccardo Micciché, è stato posto ai domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida. 

Ad effettuare la perquisizione domiciliare e l'arresto sono stati i carabinieri. Lo stupefacente, una volta “tagliato” e immesso sul mercato, avrebbe potuto fruttare oltre 5.000 euro.

I militari dell'Arma hanno eseguito la perquisizione domiciliare nell’ambito di un servizio di prevenzione e repressione al traffico di droga. C’era il sospetto, e a quanto pare da un po', che l’agrigentino si smerciasse stupefacenti. La perquisizione nella casa di campagna di Villaseta ha appunto confermato i dubbi degli investigatori. La cocaina, verosimilmente pura, è stata sequestrata, così come anche il materiale per il taglio e il confezionamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aveva 56 grammi di cocaina nella casa di campagna": arrestato un insospettabile

AgrigentoNotizie è in caricamento