"Nascondeva in cantina 93 grammi di cocaina", arrestato un 46enne

La “roba” avrebbe potuto fruttare circa 9 mila euro. I poliziotti delle "Volanti" hanno effettuato una raffica di controlli e perquisizioni, a dargli man forte anche "Tasko": l'unità cinofila della Guardia di finanza

La droga sequestrata, nel riquadro Mario Lo Zito

Sarebbe stato trovato in possesso di 93 grammi di cocaina, suddivisa in 7 involucri, ritenuta pronta per lo spaccio. “Roba” che, secondo le ricostruzioni della polizia, avrebbe potuto fruttare – qualora fosse stata immessa nell’illegale mercato della compravendita di sostanze stupefacenti – circa 9 mila euro. E' per l'ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio che Mario Lo Zito, agrigentino di 46 anni, è stato arrestato dalla polizia.

Durante la mattinata di ieri, gli agenti della sezione "Volanti" della Questura di Agrigento hanno effettuato una raffica di controlli e perquisizioni per prevenire e contrastare il fenomeno dello spaccio. A dare man forte ai poliziotti anche "Tasko": l'unità cinofila della Guardia di finanza. Durante una di queste perquisizioni, realizzata nel quartiere del Villaggio Peruzzo, è stata ritrovata la "roba" - vi sarebbero stati anche cinque grammi di un altro tipo di droga: verosimilmente marijuana e un bilancino di precisione - che era "custodita" dentro una cantina.

Il sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d'inchiesta immediatamente aperto, ha disposto che l'indagato - Mario Lo Zito - venisse posto ai domiciliari. 

I controlli dei poliziotti della sezione "Volanti", assieme ai colleghi del commissariato "Frontiera", sono proseguiti anche a Porto Empedocle e in un'abitazione, durante un'altra perquisizione, è stato trovato poco più di un grammo di hashish. In questo caso, per il possessore, è scattata una segnalazione alla Prefettura di Agrigento quale consumatore abituale di droghe. Ispezionati - ma gli esiti sono stati negativi - anche altre case e un chiosco utilizzato per la vendita di alimenti e bevande.

I poliziotti hanno avviato la raffica di controlli dopo diverse segnalazioni anonime ricevute proprio su un presunto traffico illecito di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento