Cna Sicilia: "Con la morte di Tusa perso importante punto di riferimento"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“La Sicilia e le Istituzioni regionali perdono un importante punto di riferimento nell’azione di responsabilità e competenza del governo del territorio”.

I vertici di Cna Sicilia esprimono vicinanza e cordoglio per la drammatica morte dell’Assessore ai Beni Culturali, Sebastiano Tusa, che si trovata a bordo dell’aereo precipitato  tra Addis Abeba e Nairobi.

“Un uomo di grande cultura, un archeologo illuminato e un assessore sensibile e competente: questo è il ritratto di Tusa – sottolineano il presidente, Nello Battiato, e il segretario, Piero Giglione – il suo contributo nel settore dei Beni Culturali è stato notato ed apprezzato positivamente,  soprattutto in riferimento all’apertura e alla disponibilità a beneficio dei restauratori”.  E anche  il presidente dei restauratori di Cna Sicilia, Angelo Scalzo, e il coordinatore regionale, Luigi Giacalone, si uniscono al dolore della famiglia e sottolineano le eccellenti qualità, umane, professionali e politiche, mostrate da Tusa rispetto alle esigenze e alle istanze della categoria. Una grave mancanza per i Beni Culturali”.     
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento