rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Canicattì

Canicattì, clochard investito e ucciso da un'auto alle porte del paese

L'automobilista, dopo l'incidente, si è subito fermato cercando di prestare soccorso, ma per il 63enne non c'è stato più nulla da fare. Il cadavere è stato trasferito nella camera mortuaria dell'ospedale "Barone Lombardo" di Canicattì

Si chiamava Costantin Dongoru e aveva 63 anni. E’ il clochard morto ieri a Canicattì dopo essere stato travolto da un’autovettura all’ingresso della città. L’uomo, originario della Romania, era molto conosciuto a Canicattì, doveva viveva da tempo frequentando la mensa della solidarietà ed elemosinando ai semafori.

L'automobilista, dopo l’incidente, si è subito fermato cercando di prestare soccorso, ma per il 63enne non c’è stato più nulla da fare. Il cadavere è stato trasferito nella camera mortuaria dell'ospedale "Barone Lombardo" di Canicattì, a disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento. Il sindaco Vincenzo Corbo ha fatto sapere che l’Amministrazione comunale si occuperà del servizio funebre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canicattì, clochard investito e ucciso da un'auto alle porte del paese

AgrigentoNotizie è in caricamento