Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Pericoli nel quartiere Ciuccafa, Lattuca: "Incolumità pubblica a rischio"

Interrogazione all'amministrazione comunale a seguito di un  sopralluogo: "Presenti zecche e zanzare"

“Lo stato di abbandono in cui versano alcune strade e la mancata attività di pulizia e diserbamento  delle aree comprese  nel quartiere di Ciuccafa a Porto Empedocle, rappresenta  un importante problema di salute pubblica ed incolumità per i residenti”.

E’ quanto manifesta il  Consigliere Comunale Calogero Lattuca, nonche’ candidato a sindaco alle prossime amministrative 2021, in una interrogazione presentata ieri all'amministrazione comunale, a seguito di un  sopralluogo effettuato nella zona di Ciuccafa. Il consigliere, ascoltate le lamentele dei residenti, si fa portavoce delle  preoccupazioni che affliggono i cittadini, maggiormente angosciati per l'arrivo della stagione estiva ed il conseguente aumento della temperatura e la presenza di insetti, zecche e zanzare.

Inoltre, la  situazione è aggravata dall'assenza di  pulizia delle strade, la totale mancanza di programmazione della eliminazione di sterpaglie e rami sporgenti il tutto  potrebbe esporre la cittadinanza a criticità anche in termini sanitari. Calogero Lattuca, chiede al sindaco Ida Carmina, come ha pianificato gli interventi relativi al quartiere che riguardano il ripristino di tutti i marciapiedi, aiuole, anche spartitraffico. Ed ancora, il pericolo costituito dai tombini  divelti  presenti  nelle vie Nino Martoglio, Antonino Cassarà ad agli incroci. Tale situazione espone l'Ente a contenziosi tendenti al risarcimento del danno subito, nonché a responsabilità di tipo penale.

“ Il mio staff-ribadisce il cons comunale Lattuca- è già al lavoro per pianificare interventi di riqualificazione e miglioramento della qualità della vita per i residenti, gli anziani e le famiglie di  tutti i quartieri di Porto Empedocle”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericoli nel quartiere Ciuccafa, Lattuca: "Incolumità pubblica a rischio"

AgrigentoNotizie è in caricamento