Domenica, 14 Luglio 2024
Premio Cristiana Matano / Lampedusa e Linosa

Affermazione della legalità e valorizzazione delle bellezze marittime: due cittadinanze onorarie di Lampedusa

Il consiglio comunale delle isole Pelagie ha conferito i riconoscimenti, che verranno consegnati in occasione della serata finale di Lampedus'Amore, al maggiore dell'Arma dei carabinieri Marco La Rovere e alla giornalista di RaiUno Donatella Bianchi. Ecco le motivazioni

Uno "si è prodigato per educare e diffondere i principi di legalità". L'altra "si è impegnata a valorizzare le bellezze naturalistiche, marittime e culturali delle Isole Pelagie attraverso incontri con i pescatori che le hanno svelato i segreti del mare e della pesca". Due le cittadinanze onorarie che verranno conferite, durante la serata finale della nona edizione di "Lampedus'Amore", al maggiore dei carabinieri Marco La Rovere e alla giornalista e conduttrice Donatella Bianchi. A deliberarle, così come quella della piccola Maria che è stato un riconoscimento alla vita, è stato il consiglio comunale delle isole Pelagie che ha voluto ufficialmente tributare, su proposta del sindaco Filippo Mannino, gratitudine per il bene fatto a Lampedusa. 

DOSSIER. È venuta alla luce sull'isola dove non si nasce, cittadinanza onoraria a Maria: simbolo di chi ce l'ha fatta

Maria è cittadina onoraria di Lampedusa, il racconto della mamma: "Voleva nascere qui"

Bimba nata a Lampedusa e da oggi cittadina onoraria, il sindaco: "È un riconoscimento alla vita"

Oltre alla consegna dei premi Cristiana Matano, alla stampa estera, nazionale ed emergente, alle eccellenze lampedusane e agli studenti che hanno preso parte al corso di formazione giornalistica, da lunedì sera, anche se a dire il vero lo sono già da un po' - ma in pochi lo sapevano - il maggiore dell'Arma dei carabinieri e la conduttrice del programma "Linea blu" di RaiUno saranno cittadini onorari di Lampedusa e Linosa.

Maggiore Marco La Rovere già cittadino onorario di Realmonte 

Il più grosso sequestro di cocaina mai realizzato prima

"Il maggiore Marco La Rovere, comandante della compagnia dei carabinieri di Agrigento da cui dipendono le stazioni dell’Arma di Lampedusa e Linosa, fin dal suo insediamento (settembre 2019) si è prodigato per educare e diffondere anche sulle nostre isole i principi di legalità - scriveva il sindaco Filippo Mannino all'atto della proposta di conferimento - .  All’inizio dello scorso luglio (2022 ndr.), a Lampedusa è stata condotta un’operazione dal maggiore Marco La Rovere che ha portato al più grosso sequestro di cocaina mai realizzato prima di ben 24 chili. Tale sequestro importante in termini numerici anche a livello provinciale e regionale, ha ricevuto un pubblico plauso da parte del procuratore capo, facente funzioni, Salvatore Velia che ha definito “ottimo il lavoro e il controllo del territorio svolto dai carabinieri”. Arresto che ha poi, qualche mese dopo, un seguito con ben 11 fermi.

"Spacciava cocaina nonostante fosse ai domiciliari": sequestrati 24 chili di roba, arrestato lampedusano

Spaccio di cocaina fra Lampedusa, Favara e Catania: scatta il blitz "Levante", 11 fermi

Quei 25 chili di cocaina purissima ripescata in mare e consegnati ad un insospettabile: ricostruita la rete dei trafficanti

La motivazione: "Senso del dovere e ottimo lavoro per salvaguardia della legalità"

La cittadinanza onoraria di Lampedusa e Linosa al maggiore Marco La Rovere è stata conferita quale "segno di riconoscimento e gratitudine all’Arma dei carabinieri e al maggiore per il suo senso del dovere e l'ottimo lavoro svolto per la tutela e la salvaguardia della legalità attraverso azioni che mirano a contrastare il traffico e il commercio di sostanze stupefacenti e contestualmente a salvaguardare la vita dei nostri cittadini, in particolare di molti giovani, che spesso si rifugiano nell’uso di queste sostanze esprimendo così la propria fragilità e manifestando la necessità dì un ’offerta di sostegno, ascolto e attenzione", è stato scritto dal sindaco Filippo Mannino e deliberato (nonostante due voti contrari) dal consiglio comunale con in testa il suo presidente Giacomo Mercurio. 

Premio internazionale giornalistico "Cristiana Matano", riconoscimento per il capitano La Rovere: ecco le immagini

“Lampedus’amore”, conclusa la quinta edizione del premio dedicato a Cristiana Matano

Già nel luglio del 2021, l'allora capitano Marco La Rovere era stato insignito, sempre nell'ambito del premio giornalistico internazionale Cristiana Matano, di un riconoscimento “per le grandi capacità comunicative e il supporto alla categoria dei giornalisti”. 

La giornalista Rai Donatella Bianchi (RomaToday)

Reportage che hanno dato valore al territorio 

La cittadinanza onoraria alla giornalista e scrittrice Donatella Bianchi è stata conferita con questa motivazione: "Amica degli isolani e del territorio, sin dalla prima registrazione risalente a circa trent’anni fa, si è impegnata a valorizzare le bellezze naturalistiche, marittime e culturali delle Isole Pelagie attraverso incontri con i pescatori che le hanno svelato i segreti del mare e della pesca. Conduttrice e autrice di una trasmissione che si prefigge l'obiettivo di sviluppare negli spettatori la cultura del mare, che è sempre stato l'elemento di riferimento per la giornalista vista la sua provenienza da una famiglia di velisti. Donatella Bianchi ha saputo abbracciare le nostre tradizioni culinarie e folkloristiche contribuendo a dare valore al nostro territorio - è stato scritto - . Il suo impegno profuso nella valorizzazione delle bellezze naturalistiche delle nostre isole, del nostro mare e dei suoi abitanti, ha contribuito a superare l'etichetta di Lampedusa e Linosa come “isole degli sbarchi e dell’'immigrazione irregolare". 

VIDEO | Lo speciale su Linosa, la trasmissione "Lineablu" sull'isola

Donatella Bianchi giornalista, autrice e conduttrice del programma televisivo "Linea Blu” è stata stata presidente del Wwf Italia e dal 2019 è presidente del parco nazionale delle Cinque Terre e del parco letterario Montale. Nel 1994 è diventata conduttrice e autrice del programma televisivo Linea Blu trasmesso su Rai 1, primo programma televisivo dedicato alla cultura del mare, alla sua salvaguardia, alle sue peculiarità e caratteristiche, alla sua economia, alle sue tradizioni, alla valorizzazione degli ambienti e dei territori. Per la sua attività di giornalista e divulgatrice ha ricevuto centinaia di premi e riconoscimenti. Nel 2010 il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, l’ha nominata commendatore dell’ordine “al merito della Repubblica Italiana”. Nel 2014 ha ricevuto la medaglia d’oro al merito di Marina concessa dal ministro della Difesa per la sua “straordinaria professionalità e passione da sempre dedicate a tematiche mirate allo sviluppo della cultura marinara del nostro Paese e legata profondamente al mare e a tutti gli aspetti correlati, dalla tutela dell’ambiente, alla difesa delle risorse e del lavoro”. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affermazione della legalità e valorizzazione delle bellezze marittime: due cittadinanze onorarie di Lampedusa
AgrigentoNotizie è in caricamento