Cisl scuola, Salvatore Fanara: "Il consenso è frutto del grande impegno"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Le votazioni per le elezioni delle RSU svoltesi in tutte le scuole nei giorni 17-18-19-Aprile, per la quinta volta consecutiva hanno decretato una grande affermazione della Cisl Scuola di Agrigento che si conferma ancora una volta primo sindacato della provincia di Agrigento e della regione Sicilia.

Questo è stato un appuntamento importante, che da sempre chiama a un forte impegno la nostra organizzazione a tutti i livelli, ma che soprattutto sollecita i lavoratori a rendersi protagonisti nel determinare la loro diretta rappresentanza sul luogo di lavoro, dalla semplice espressione del voto fino all’accettazione di una candidatura e all’assunzione di un ruolo attivo nella contrattazione d’Istituto.

L’ottimo consenso che abbiamo ricevuto è sicuramente frutto dell’impegno di una squadra ben affiatata, ma il risultato è stato determinato principalmente dalla disponibilità e dall’impegno dei lavoratori della scuola, a cui va un ringraziamento particolare per essersi spesi in prima persona con la loro candidatura.

La CISL SCUOLA si conferma sindacato forte e autorevole, primo nel consenso per le elezioni delle RSU e primo per numero di tesserati.

Tale competizione è servita per accrescere il consenso nel mondo della scuola dei nostri territori e ribadire la competenza, la professionalità  e lo spirito di servizio dei dirigenti dell’organizzazione sindacale.

Con questo comunicato, il Segretario Generale della CISL SCUOLA Agrigento Caltanissetta Enna, SALVATORE FANARA vuole ringraziare tutti coloro che con la loro candidatura e col loro lavoro hanno contribuito a sostenere la presenza della CISL Scuola in una così impegnativa prova elettorale.  

In un contesto di diffuso  e acuto disagio, su cui fanno leva più  i sindacati da “comizio” che quelli di “servizio”, non era facile, né tanto meno scontato raccogliere così tanti voti.

 GRAZIE A TUTTI coloro che ci avete votato: colleghe e colleghi, precari e di ruolo, docenti e Ata  che ancora una volta avete espresso la vostra fiducia al nostro impegno quotidiano per i lavoratori della Scuola. Questi voti sono un impegno a continuare nella nostra attività, forti della presenza dei nostri rappresentanti in ogni scuola.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento