menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta dell'ospedale "San Giovanni di Dio"

Una veduta dell'ospedale "San Giovanni di Dio"

Cinquantenne morì in ospedale, Procura chiede archiviazione indagine su 10 medici

L'uomo era finito in ospedale dopo essere stato investito, a Porto Empedocle, da un'autovettura

La Procura di Agrigento ha chiesto l'archiviazione delle indagini a carico di 10 medici dell'ospedale "San Giovanni di Dio", indagati per omicidio colposo, dopo la morte dell'empedoclino Michele Distefano di 50 anni. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. L'uomo era finito in ospedale dopo essere stato investito da un'autovettura. Ma in ospedale morì in seguito. I familiari, rappresentati dall'avvocato Michele Figliomeni, hanno presentato una denuncia. 

Nel corso dell'udienza preliminare, svoltasi nei giorni scorsi davanti al Gup, la Procura ha chiesto l'archiviazione delle indagini, ritenendo i medici estranei nella morte di Distefano. I familiari hanno deciso di opporsi. E l'opposizione verrà affrontata nell'udienza già fissata per il 26 ottobre. I medici indagati sono stati rappresentati e difesi dagli avvocati Eugenio Longo, Maria Rita Collura, Concetta Patti, Pierluigi Cappello, Isidoro Barbagallo, Valeria Chianetta, Giusi Amato, Antonella Veronica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento