rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
L'emergenza

Cimitero di Piano Gatta, va sempre peggio: sono cinquanta le bare in deposito

Come noto il Comune al momento non ha ancora avviato le procedure per la sepoltura perché mancano gli spazi: protestano i familiari

Hanno manifestato con un sit in silenzioso alcuni familiari dei tanti insepolti del Cimitero di Piano Gatta. Sono ben 50, secondo il quotidiano La Sicilia, le bare ancora oggi accumulate in un magazzino, alcune delle quali attendono una sepolgura definitiva anche da tre mesi.

Una situazione ormai insostenibile non solo per queste famiglie, ma, come già raccontato, anche per quelle che oggi piangono i propri cari su una lapide senza nome: sono i parenti di chi è stato invece sepolto dentro cappelle private e aspetta - in questo caso da diversi anni - una collocazione definitiva.

Un'emergenza senza fine, rispetto alla quale ad oggi il Comune non ha soluzioni a breve termine ma solo un impegno a cercare un nuovo privato per gestire il cimitero.

Nel frattempo si procede con ordinanze e provvedimenti d'emergenza che, appunto, magari risolvono i problemi di natura igienico-sanitaria, ma non risonodo ad altre necessità, più umane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero di Piano Gatta, va sempre peggio: sono cinquanta le bare in deposito

AgrigentoNotizie è in caricamento