Cimitero senza loculi fino a settembre, il Comune: "Sarà consentito 'ospitare' i morti nelle cappelle"

L'ente, con ordinanza sindacale, ha modificato il regolamento di polizia mortuaria, aprendo ad un accordo tra privati: un modo per evitare l'emergenza

(foto ARCHIVIO)

Di nuovi loculi a disposizione nei cimiteri comunali ancora oggi non c'è nemmeno l'ombra e, ad oggi, Palazzo dei Giganti, stima che prima di fine settembre non vi sarà traccia di nuovi spazi di sepoltura anche se i cantieri, come noto, sono iniziati nei mesi scorsi. Così il Municipio, per cercare di crare nuovi spazi di sepoltura e venire incontro alle richieste da parte di alcuni cittadini mette il piede sull'acceleratore della solidarietà.

Cimitero di Piano Gatta, i lavori sono nuovamente bloccati

In che modo? La questione non è particolarmente semplice da spiegare perché, di fatto, estremamente tecnica. Fino a ieri il regolamento comunale sulle sepolture impediva non solo di acquistare singoli loculi senza che vi fosse un morto da seppellire nell'immediato (al fine, si disse all'inserimento di questo punto, di evitare le speculazioni) ma non consente nemmeno che all'interno delle cappelle private possano trovare posto salme non legate da vincoli di parentela con i proprietari, per la medesima ragione.

Un comma al quale, adesso, si potrà derogare (ma solo per sei mesi) per prendere un po' di tempo ed evitare un potenziale problema di tipo igienico-sanitario, come si era già rischiato lo scorso anno con decine di bare abbandonate in uno stanzino in attesa di sepoltura.

Niente loculi per 12 feretri, il Comune requisisce cappelle private

Tutto sarà, lo precisiamo, solo su base volontaria: il possessore del loculo libero all'interno della cappella cimiteriale potrà ospitare un terzo (per un tempo determinato) mantenendo comunque la proprietà dello spazio di sepoltura, che dovrà essere sgomberato quando dentro Piano Gatta saranno realizzati nuovi loculi. Quello che non è chiaro (anche perché nell'ordinanza pubblicata mancano delle pagine) chi fornirà l'elenco dei posti disponibili a chi si recherà al cimitero in cerca di una tomba per un proprio caro, mentre è evidente che la soluzione scelta dall'Ente sia un modo per evitare nuove ordinanze (onerose) per occupare loculi e cappelle private, come già successo in passato.

Insomma, la situazione resta emergenziale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento