rotate-mobile
Cronaca

Il cimitero di Bonamorone torna edificabile, firmato decreto

A seguito di un errore nella redazione del Piano paesaggistico, era stata vietata l’edificazione che, dal 1971, era invece permessa da un decreto ministeriale

Si può tornare a costruire nel cimitero Bonamorone di Agrigento. A seguito di un errore nella redazione del Piano paesaggistico di Agrigento, era stata vietata l’edificazione nel cimitero di Bonamorone che, dal 1971, era invece permessa da un decreto ministeriale.

Dal novembre 2016, sia l’amministrazione comunale che la Soprintendenza ai Beni culturali di Agrigento  avevano chiesto alla Regione chiarimenti sulla vicenda. Ma, perdurando lo stallo, su invito di alcuni concessionari di tombe edilizie ricadenti nel cimitero di Bonamorone di Agrigento, l’ex consigliere comunale Angelo Principato si è fatto promotore di concerto con il vice presidente della Regione Sicilia, Mariella Lo Bello, di incontrare il dirigente generale dell’assessorato regionale ai Beni culturali, Gaetano Pennino, che adesso ha corretto l'errore con un decreto, ha corretto l'errore. 

    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cimitero di Bonamorone torna edificabile, firmato decreto

AgrigentoNotizie è in caricamento