"Con una tanica di benzina in mano minaccia i carabinieri: 'Vi do' fuoco'", arrestato

Il trentatreenne era già andato in escandescenze dopo un diverbio con i dipendenti di una banca che gli avevano riferito di non aver ricevuto alcun bonifico

(foto ARCHIVIO)

Ha tirato fuori dalla propria auto una tanica di benzina ed ha, grosso modo, detto ai carabinieri: "Vi dò fuoco!". Momenti d'apprensione, ieri, in una via del centro di Cianciana dove un uomo, dopo aver avuto un diverbio con alcuni dipendenti di una banca, è uscito per strada e quando ha visto sopraggiungere la pattuglia dei carabinieri ha tirato fuori dalla propria auto una tanica contenente benzina.

Quando i militari hanno cercato di comprendere i fatti e di riportare la situazione alla calma, l’individuo ha minacciato di volergli dare fuoco. I due carabinieri hanno tentato la strada del dialogo, avvicinandosi lentamente. Ma l'uomo, all’improvviso, si è scagliato contro di loro. E' stato immobilizzato e arrestato. Le ipotesi di reato contestate sono: violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, M. A. 33enne originario di Palermo, domiciliato da qualche tempo a Bivona, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato posto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Mette in vendita i mobili e le rubano 1.050 euro dal bancomat: ecco la nuova truffa

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento