Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Cianciana

Forzano la finestra del bar-tabacchi e arraffano soldi e sigarette: è colpo grosso

A fare la scoperta del furto, al momento della riapertura, è stato il titolare: un quarantatreenne che ha formalizzato, a carico di ignoti, denuncia alla stazione dell’Arma

Hanno forzato una finestra del bar-tabacchi, si sono intrufolati e, in maniera indisturbata, hanno arraffato tutto quello che di valore hanno trovato: oltre 3 mila euro in contanti che erano custoditi all’interno di un cassetto e 50 confezioni di varie marche per un valore di circa 2.800 euro. Colpo grosso per i malviventi che hanno fatto visita, nella notte fra lunedì e martedì, nell’attività commerciale di corso Vittorio Emanuele a Cianciana. A fare la scoperta del furto, al momento della riapertura, è stato il titolare: un quarantatreenne che ha formalizzato, a carico di ignoti, denuncia alla stazione dell’Arma di Cianciana.

I militari, coordinati dal comando compagnia di Cammarata, hanno subito effettuato un sopralluogo, cercando tracce ed indizi dei ladri e poi hanno avviato l’attività investigativa. Non trapela nessuna indiscrezione sugli eventuali elementi acquisiti dagli investigatori per provare a dare un nome e cognome ai ladri. Difficile – quasi impossibile – ipotizzare che in azione sia entrato un solo ed unico malvivente. L’ipotesi, che dovrà naturalmente essere suffragata dalle investigazioni, è che ad agire – nel bar-tabacchi di corso Vittorio Emanuele a Cianciana – siano state almeno due persone, se non di più. Appare scontato – ma non ci sono conferme istituzionali al riguardo – che i carabinieri abbiano verificato l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza sia posti a presidio della stessa attività commerciale, che dell’intera zona. Si tratta, del resto, di un primo passaggio investigativo che è di routine.

Allo stesso modo, ipotizzando che i ladri possano essere arrivati da un altro paese, i militari dell’Arma, nelle ultime ore, hanno sentito alcuni dei residenti e dei commercianti della zona. Unico e solo l’obiettivo: riuscire a capire se siano state notate o meno delle inusuali, e pertanto sospette, presenze. Cianciana è, del resto, una piccola realtà dove tutti si conoscono più o meno bene. Servirà, così almeno appariva ieri, del tempo affinché l’attività investigativa possa progredire e arrivare all’identificazione dei delinquenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forzano la finestra del bar-tabacchi e arraffano soldi e sigarette: è colpo grosso

AgrigentoNotizie è in caricamento