rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Lampedusa e Linosa

Chiuso l'hotspot, le forze dell'ordine lasciano Lampedusa

Resteranno sull'isola un paio di squadre per poter identificare i migranti che, magari, potrebbero approdare autonomamente

A partire da oggi hanno iniziato a lasciare l’isola i tanti componenti della polizia di Stato, dei carabinieri e delle forze dell'ordine presenti per "gestire" il fenomeno immigrazione. A Lampedusa dovrebbero restare soltanto un paio di squadre, non di più. E questo semplicemente per poter identificare i migranti che, magari, potrebbero approdare autonomamente sulla costa lampedusana. Perché è certo, mancando la struttura di identificazione ed accoglienza, che qualunque barcone venga soccorso nel canale di Sicilia o anche in acque territoriali italiane i migranti verranno dislocati altrove: su altre aree siciliane.

Trasferiti gli ultimi migranti, chiuso l'hotspot

Non ci sono conferme istituzionali, ma sull’isola fra i ben informati c'è la certezza del fatto che in caso di eventuali, ipotetici, approdi solitari, gli extracomunitari resteranno a Lampedusa per appena un giorno: giusto il tempo dell’identificazione – che consiste nel rilievo delle impronte digitali e nelle foto segnaletiche – e dell’organizzazione del trasferimento.

Il Viminale ha deciso: chiude temporaneamente l'hotspot

"L'hotspot di Lampedusa rappresenta una realtà terribile sia per gli immigrati sia per gli abitanti di un'isola che è sempre stata martoriata da una politica poco attenta ai veri bisogni di un vero patrimonio paesaggistico che Lampedusa rappresenta. Dalla denuncia di Usb che ha determinato la chiusura dell'hotspot ad oggi molti passi in avanti sono stati fatti - ha scritto Costantino Saporito della Usb - . Ma ancora il percorso è lungo. Noi non ci fermiamo e saremo sempre dalla parte del cittadino sia immigrato che comunitario. Come Usb sappiamo che una buona accoglienza passa anche attraverso un programma di lavoro che dia agli immigrati una possibilità di lavoro ed un permesso di libera circolazione. L'Italia è un paese fondato su valori costituzionali che tutelano tutti coloro che sono dentro i nostri confini. L'immigrazione è un dato strutturale e non congiunturale e quindi bisogna affrontarlo con un buon piano lavoro". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiuso l'hotspot, le forze dell'ordine lasciano Lampedusa

AgrigentoNotizie è in caricamento