Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Chiude l'infopoint di Porta di Ponte, rescisso il contratto: scoppia la polemica

L'ex sindaco Firetto attacca il Libero consorzio: "Scelta illogica ora che riparte il turismo"

L'infopoint

Non c'è abbastanza personale per tenerlo aperto: chiude l'infopoint del Libero consorzio all'interno di uno dei quattro chioschi di Porta di Ponte.

A deciderlo, con specifico provvedimento, è stato nei giorni scorsi il commissario Vincenzo Raffo che ha dato incarico agli uffici di rescindere il contratto di comodato gratuito firmato negli anni passati con il Comune.

"Considerato che si è provveduto ad una riorganizzazione dell'Ente a seguito di numerosi pensionamenti - si legge - appare opportuna una migliore distribuzione delle sedi Urp ubicate nel territorio della provincia ed in particolare nel Comune di Agrigento. Sembra quindi opportuna la chiusura del chiosco di piazza Moro, anche in considerazione della vicinanza di altra sede Urp in piazza Vittorio Emanuele, per cui non vi è alcuna incidenza negativa sui servizi resi relativamente alla comunicazione ed informazione ai cittadini e/o visitatori".

Una scelta che ha però trovato la contrarietà dell'ex sindaco e oggi consigliere comunale Firetto: "La decisione lascia di stucco, non è possibile - dice - giustificare una scelta che è totalmente priva di visione del futuro della città. Proprio adesso in fase di ripresa del turismo e dell’economia ridurre servizi turistici e culturali è un errore imperdonabile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude l'infopoint di Porta di Ponte, rescisso il contratto: scoppia la polemica

AgrigentoNotizie è in caricamento