menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Adorno, il giovane ucciso nel 2009

Giuseppe Adorno, il giovane ucciso nel 2009

Tentata estorsione Adorno: Chiesto rinvio a giudizio per altre quattro persone

Giuseppe Filippazzo e Gerlando Di Stefano sono già stati condannati a quattro anni di reclusione

Il Tribunale di Agrigento, lo scorso 4 aprile, ha condannato gli empedoclini Giuseppe Filippazzo e Gerlando Di Stefano a quattro anni di reclusione per il reato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Al centro della vicenda la vendita all'asta di due abitazioni appartenute ai Di Stefano e acquistate dalla famiglia di Giuseppe Adorno, il giovane ucciso nel 2009. Gli Adorno sarebbero stati intimati, dietro minaccia mafiosa, di restituire le case; il rifiuto sarebbe stato la causa dell'omicidio.

Il procuratore aggiunto della Dda di palermo, Vittorio Teresi, e il sostituto Rita Fulantelli, hanno però chiesto il rinvio a giudizio per altre quattro persone, cioè Giuseppe Di Stefano, il figlio Giovanni, Vincenzo Cacciatore e Filippo Grilletto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento