Va in chiesa e gli rubano la motocicletta, 50enne presenta denuncia: indagini

La moto era stata lasciata parcheggiata fra le vie Cicerone e San Vito, all'uscita dalla parrocchia l'uomo non l'ha più ritrovata

Via San Vito

Lascia la motocicletta posteggiata fra le vie Cicerone e San Vito, nel centro di Agrigento, e va in chiesa. Al suo ritorno, l’amara sorpresa: la moto era scomparsa, volatilizzatasi. Ha cinquant’anni l’agrigentino che è stato vittima dell’inusuale - per circostanze e tempi – furto. Qualcuno, di fatto, approfittando della sua momentanea assenza, adocchiata la motocicletta, è riuscito – e a quanto pare senza lasciarsi alcuna traccia dietro le spalle – a fare sparire il mezzo.

Al cinquantenne non è rimasto altro da fare che presentarsi all’ufficio Denunce della Questura, si trova alla caserma “Anghelone” di via Crispi, e raccontare tutto ai poliziotti. Gli agenti della sezione Volanti hanno già avviato l’attività investigativa per provare ad identificare il delinquente che ha messo a segno il furto in pieno giorno e in pieno centro ad Agrigento. Il primo, ormai routinario, passaggio investigativo fatto dai poliziotti è stato sincerarsi circa la presenza di eventuali telecamere di video sorveglianza private o pubbliche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento