rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Ispezioni e verifiche / Lampedusa e Linosa

Stoccaggio non autorizzato di rifiuti: 2 denunciati e sequestrata area da 15mila metri quadrati

I carabinieri del Centro Anticrimine Natura e gli operatori dell'Arpa hanno accertato anche sversamento di liquidi sulla nuda terra

Stoccaggio non autorizzato di rifiuti pericolosi e non pericolosi con sversamento di rifiuti liquidi sulla nuda terra. E' quanto hanno accertato, a conclusione di diverse verifiche, i carabinieri del Centro Anticrimine Natura nel centro di trasferenza rifiuti, il cosiddetto Ccr, di contrada Imbriacola a Lampedusa. Un'attività di indagine, quella dei militari dell'Arma, che è stata delegata dalla Procura della Repubblica. 

Due le persone che sono state denunciate, mentre l'area - di circa 15 mila metri quadrati - è stata sequestrata. Così come sono state sequestrate 4 cisternette Ibc da mille litri cadauno, contenenti rifiuti liquidi  pericolosi; una imbarcazione fuori uso; vari cumuli di rifiuti pericolosi e non pericolosi; 300 big bag contenenti rifiuti speciali pericolosi e 10 container modulari per trasporto contenenti rifiuti pericolosi.

Sono in corso, sempre ad opera dei carabinieri del Centro Anticrimine e Natura assieme al personale dell'Arpa Sicilia di Agrigento, ulteriori accertamenti. 

La funzionalità dell'impianto, del centro di trasferenza rifiuti sull'isola, è comunque garantita. Quindi, a Lampedusa, non ci saranno disagi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stoccaggio non autorizzato di rifiuti: 2 denunciati e sequestrata area da 15mila metri quadrati

AgrigentoNotizie è in caricamento