rotate-mobile
Centro storico

Cade in casa e non riesce a rialzarsi, corsa in extremis per soccorrere una 89enne

A mobilitarsi per soccorrere l'anziana pensionata sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura, i vigili del fuoco e i sanitari del 118

Cade in casa, in una residenza di via Boccerie ad Agrigento, e non riuscendo ad alzarsi non ha altro modo che chiedere aiuto urlando. Un grido, una richiesta d'aiuto, che è stata sentita dai vicini di casa che, terrorizzati, hanno chiesto aiuto al 112, il numero unico d'emergenza. 

Nel centro storico della città dei Templi, raccolto l'Sos, sono immediatamente accorsi gli agenti della sezione Volanti della Questura, un'autoambulanza del 118 e i vigili del fuoco. I pompieri hanno aperto la porta dell'abitazione della pensionata agrigentina ottantanovenne. L'anziana era riversa sul pavimento di casa e non riusciva più rialzarsi. 

I sanitari del 118 l'hanno subito soccorsa e hanno appurato che, per sua fortuna, non aveva nessuna frattura. Avrebbero voluta portarla, per fare in modo che i medici la sottoponessero a tutti gli accertamenti sanitari necessari, al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento, ma l'anziana ha categoricamente rifiutato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade in casa e non riesce a rialzarsi, corsa in extremis per soccorrere una 89enne

AgrigentoNotizie è in caricamento