rotate-mobile
Cronaca Piazzale Vittorio Emanuele

Centro città a perdere: siamo pronti per il Giro d'Italia?

Marciapiedi divelti, pericoli per i pedoni, sporcizia, erbacce: ecco come si presentano piazza Vittorio Emanuele e piazza Aldo Moro a pochi giorni dall'arrivo della Carovana

Piazza Vittorio Emanuele sarà, tra l'otto e il 9 maggio, il cuore pulsante del "villaggio" del Giro d'Italia che farà tappa ad Agrigento. L'area sarà totalmente inibita al transito e alla circolazione per consentire alla gigantesca macchina organizzativa della corsa ciclistica di poter fare il proprio lavoro.

Quello che però, da cittadini, ci chiediamo e se il Comune ha pensato a dare un po' di decoro alla zona prima dell'arrivo della carovana. Certo, sarebbe stato necessario pensarci già da qualche mese, dato che ci troviamo in pieno centro città e in una zona di accesso dei turisti che arrivano a Girgenti, ma, se come da tradizione, ci vuole la visita di un papa - o il Giro d'Italia - per poter rifare le strade, ci si aspetta che quantomeno si riesca a tagliare l'erba.

Il "villaggio" del Giro d'Italia, ecco lo stato

Le foto raccontano un centro città in precario stato di salute: se dopo l'abbattimento degli alberi ammalati non si è mai provveduto a sostituirli anche con piante di minori dimensioni (mancano infatti i soldi per rimuovere i ceppi), nessuno ha mai nemmeno pensato a tagliare le erbacce che crescono ad esempio nell'aiuola che si trova davanti al Genio Civile né tantomeno in qualunque altra area che non siano le villette comunali. Non solo, ma nonostante le rassicurazioni fornite ad AgrigentoNotizie dall'assessore Nello Hamel, i sacchi neri contenenti quanto rimasto delle attività di spazzamento, invece che sparire si sono addirittura moltiplicati: una volta erano tutti raccolti nell'area accanto all'infopoint della provincia di piazza Aldo Moro, ieri si potevano trovare distribuiti su una superficie molto più ampia. A questo si aggiungono ovviamente marciapiedi divelti, piastrelle rimosse, sporcizie varie. Insomma, un bel biglietto da visita per i turisti e, temiamo, anche per la macchina organizzativa del Giro d'Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro città a perdere: siamo pronti per il Giro d'Italia?

AgrigentoNotizie è in caricamento