rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Integrazione sociale / Ravanusa

Centro multi servizi per disabili, saranno possibii anche screening sanitari e attività riabilitative

Un intero edificio comunale di recente ristrutturazione è stato affidato alla Pro Sport

Il Comune di Ravanusa ha affidato alla Pro Sport, attraverso un bando pubblico, la gestione di un centro multi servizi destinato a soggetti diversamente abili e con disturbi del neurosviluppo.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Carmelo D’Angelo, attenta alle problematiche dei diversamente abili, ha deciso di affidare un intero edificio comunale di recente ristrutturazione, per seguire le problematiche di tanti bambini, tanti ragazzi e delle loro famiglie attraverso un progetto finalizzato a potenziare l'integrazione sociale delle persone disabili nel contesto sociale di riferimento.

Lo scopo sarà quello di favorire il benessere psicofisico del cittadino con disabilità, di migliorare la sua qualità di vita e di prevenire il disagio e il rischio di emarginazione. All’interno della struttura, che l’amministrazione ha deciso di intitolare al giovane Mirek Coniglio, tragicamente scomparso qualche anno fa, si svolgeranno attività ludiche con giochi rivolti ad utenti sia con disabilità motorie che con disabilità cognitive, attività ricreative e attività sportive.

Il progetto, affidato alla Pro Sport di Ravanusa, prevede anche attività di screening sanitario e attività di consulenza e attività riabilitative grazie a una equipe formata da psicologi, educatori, logopedisti e psicomotricisti, coordinati da un supervisore in analisi del comportamento. Inoltre, verranno svolte attività prettamente legate alla psicomotricità e alla logopedia.

La struttura permetterà anche di svolgere all’esterno attività di giardinaggio.

"Con questa iniziativa l’amministrazione comunale – ha dichiarato il sindaco Carmelo D’Angelo - intende migliorare la qualità della vita delle famiglie che hanno nel loro nucleo familiare bambini e ragazzi con disabilità o con disturbi del neurosviluppo. L’obiettivo è quello – ha continuato il primo cittadino – di creare un centro di altissimo livello con figure professionali adeguate che sia punto di riferimento e di sostegno per tante famiglie di Ravanusa e dell’hinterland. Abbiamo investito centinaia di migliaia di euro per rendere funzionale ed efficiente questa struttura – ha concluso D’Angelo – e mi auguro che nei prossimi anni questi servizi possano essere ulteriormente implementati e potenziati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro multi servizi per disabili, saranno possibii anche screening sanitari e attività riabilitative

AgrigentoNotizie è in caricamento